Booking online by Hotel.BB

 

 

CHIETI

UNA DELLE PIÚ ANTICHE CITTÀ D’ITALIA

 

Le origini di Chieti, secondo la leggenda, risalgono addirittura all’anno 1181 a.C.
La città sarebbe stata fondata dall’eroe greco Achille, che ancora oggi viene ricordato nello stemma comunale in sella ad un cavallo rampante. Leggende a parte, Chieti fu un importante centro in epoca Italica e Romana ed ancora oggi all’interno della città è possibile visitare i resti di un anfiteatro e dei Templi Romani di Giove, Giunone e Minerva.

CHIETI

UNA DELLE PIÚ ANTICHE CITTÀ D’ITALIA

 

Le origini di Chieti, secondo la leggenda, risalgono addirittura all’anno 1181 a.C.
La città sarebbe stata fondata dall’eroe greco Achille, che ancora oggi viene ricordato nello stemma comunale in sella ad un cavallo rampante. Leggende a parte, Chieti fu un importante centro in epoca Italica e Romana ed ancora oggi all’interno della città è possibile visitare i resti di un anfiteatro e dei Templi Romani di Giove, Giunone e Minerva.

 

E’ impossibile condensare in poche righe tutto quello che c’è da vedere in città: una passeggiata lungo l’elegante corso Maruccino vi permetterà di camminare nella storia, tra sfarzosi palazzi nobiliari e chiese ricche di opere d’arte, magari scoprendo qualche scorcio inaspettato deviando in un vicolo o una piazzetta.

Dalla Cattedrale di San Giustino, che svetta imponente dal 1069, vi consigliamo di passare per il Teatro Maruccino, un gioiello architettonico dell’800, fino a risalire lungo il corso al Museo Archeologico Nazionale, nel rigoglioso parco di Villa Frigerj.
Al suo interno potrete trovare alcuni dei reperti più importanti della storia abruzzese, a partire dal Guerriero di Capestrano che guarda con fierezza verso l’orizzonte fin dal VI secolo a. C.

 

Chieti è conosciuta anche per la sua vita culturale e le sue tradizioni: una stagione teatrale di tutto rispetto ed i riti del Venerdì Santo, con una delle processioni più suggestive d’Abruzzo e del Centro Italia, sono solo alcuni dei motivi per visitare la nostra città.
La presenza del campus dell’Università Gabriele D’Annunzio, inoltre, la rendono una città viva e stimolante, spesso alla ribalta delle cronache scientifiche grazie ai centri di ricerca medica all’avanguardia nel mondo.

LA PORTA

D’ABRUZZO

 

Casa Marzapane è solo il punto di partenza da cui partire alla scoperta di una regione speciale come l’Abruzzo. Grazie alla centralità di Chieti, infatti, potrete raggiungere comodamente e velocemente gli angoli più belli della regione.
Salire sulla Majella per una passeggiata ad alta quota o raggiungere le spiagge dorate dell’Adriatico? Avrete l’imbarazzo della scelta, ma non preoccupatevi, una cosa non esclude l’altra. Visto che in meno di un’ora si passa tranquillamente dal 1620 metri della Majeletta, alla spiaggia più vicina. Lungo il tragitto potrete scoprire borghi incantevoli, dolci colline coltivate a vigne e uliveti, fermarvi ad esplorare un eremo o una gola incastonata nella montagna.
E dopo tanto camminare, sedervi a tavola sarà l’inizio di un altro viaggio: quello in una tradizione culinaria che unisce la campagna al mare, il nord al sud, fatta di sapori genuini e tradizioni che si sanno anche reinventare, come dimostrano alcuni dei ristoranti più importanti della regione.
In Abruzzo la Natura è ancora la meraviglia più grande, ma non per questo passano in secondo piano il grande patrimonio gastronomico, enologico e culturale. Saremo felici di guidarvi e consigliarvi nella scoperta di questo piccolo grande mondo in cui siamo cresciuti e che amiamo raccontare con orgoglio, fatto di cose semplici e autentiche.

CASA     CAMERE  COLAZIONE E COMFORT   CHIETI     CARTOLINE    CONTATTI